Archivio Storico

 

I CATASTI ANTICHI DI BASCIANO DEL XVII E XVIII SECOLO

Questa sezione  é dedicata all'Archivio storico del Comune di Basciano. Vengono presentati  i catasti antichi del XVII secolo, quando Basciano era un feudo della famiglia De Scorciatis, e del XVIII secolo quando il catasto fu realizzato su imposizione di Carlo III di Borbone con Real Dispaccio «De Catastis» del 4 ottobre 1740.
archivio

I catasti del Regno di Napoli costituiscono una fra le più importanti fonti per lo studio della storia economica e sociale dell’Italia Meridionale. Offrono molteplici potenzialità di ricerca in diversi ambiti di studio. Permettono la ricostruzione della storia delle comunità, delle famiglie, dei loro beni, dei luoghi in cui esse hanno vissuto.

I catasti elettronici pubblicati risalgono al 1671, 1753 e al 1757.  Fanno parte di un piano di conservazione e valorizzazione del patrimonio storico e culturale con il quale l'Amministrazione comunale  ha aderito al progetto della Soprintendenza Archivistica dell'Abruzzo che ha curato la digitalizzazione gratuita dei catasti delle universitas abruzzesi.

I catasti visionabili in questo sito sono stati rielaborati, a titolo di contributo storico-culturale, da Actainfo, realizzatore e gestore del sito istituzionale. I tre volumi vengono riprodotti in un formato elettronico che darà la piacevole  sensazione di sfogliare un antico tomo e di averlo a propria completa disposizione in ogni momento della giornata come se fosse nella propria libreria di casa o di ufficio.

 

Catasto CATASTO ANTICO DI BASCIANO DEL 1671

 

Catasto CATASTO ANTICO DI BASCIANO DEL 1753

 

Catasto CATASTO ANTICO DI BASCIANO DEL 1757

 

Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Per saperne di piu'

Approvo